FOTOGRAFIA TERAPEUTICA


Trova gli Operatori di Fotografia terapeutica sul territorio


ELEONORA OLEOTTO

 

Fotografia terapeutica

La fotografia terapeutica è una disciplina che invita all’utilizzo di fotografie come veicolo per la riflessione e il cambiamento.
La qualità delle fotografie è irrilevante: sfocate, sgualcite, casuali… ogni fotografia è adatta a questo tipo di terapia.
Sebbene in molti abbiano parlato di fotografia terapeutica, la mia preferenza va al modello di Judy Weiser che sta lontano dalle interpretazioni teoriche e dalle codifiche precostruite.
Il terapeuta non legge le fotografie al posto degli altri e non attribuisce significati, ma guida a scoprire i significati personali.

L’utilizzo della fotografia in terapia è utile per esplorare le relazioni, i ricordi – anche traumatici -, la percezione del proprio corpo e di sé, per identificare obiettivi e prendere decisioni. In sintesi, per allenarsi a una vita migliore.



[fonte]